Tomografia computerizzata e laminografia

i robot consentono anche di misurare immagini 3D utilizzando la tomografia computerizzata oppure la laminografia. Questi sono metodi comunemente usati nell'ispezione a raggi X, ma con applicabilità generalmente limitata a oggetti di grandi dimensioni. Il campione di solito deve essere posizionato in una camera protetta in cui la tavola rotante lo ruota attorno all’asse verticale e il sistema registra le immagini da diverse angolazioni. Quindi viene ricostruito un modello 3D dalle immagini acquisite. Questa operazione è relativamente lunga, considerando inoltre notevoli limiti di dimensione e forma del campione. I robot superano questo limite, si possono adoperare ovunque senza limiti dimensionali. Il sistema robotico può anche essere ampliato con un settimo asse (binari) e quindi estendere la portata del braccio robotico quasi senza limiti.